counseling

Counseling Professionale ad Indirizzo Biopranico

Durata Master (con Tirocinio)750 Ore
IndirizzoCounseling & Scienze Umanistiche
LivelloAvanzato
DiplomaRilascio diploma in Counselor Professionistico
Teoria & Pratica470 ORE
Percorso Personale Individuale con docenti60 ORE
Percorso Personale di Gruppo120 ORE
Tirocinio & Esperienza Pratica70 ORE
Organizzazione Rete Professionale10 ORE

Dettagli corso

Il Counseling Biopranico come strumento del “Cuore”

Il “ Counseling “ o “ relazione d’aiuto “ è antica quanto l’uomo. E’ l’incontro tra due persone, di cui una in difficoltà si rivolge all’altra per cercare di rispondere ad un bisogno specifico.

IL COUNSELING BIOPRANICO nasce per formare Professionisti che abbiano a disposizione proprio in questo percorso così importante tutti gli strumenti possibili,unendo le tecniche di counseling alla vibrazione empatica del cuore ed ai potenziali energetici del pensiero,che le Neuroscienze stanno studiando e di cui confermano la portata .

Il Counseling Biopranico è essenzialmente “comunicazione non verbale”,che affianca ed integra il counseling nella sua accezione più tradizionale.
Il Corso viene proposto come un “Percorso” di Formazione individuale e di gruppo chiamato – ” Scuola Attiva “- in cui il centro è lo studente, per risvegliare :

  • le capacità personali e transpersonali
  • il processo di riequilibrio energetico –
  • lo sviluppo dei potenziali P.S.I.
  • nuovi linguaggi ,tecniche di comunicazione e di relazione, funzionali ad una realtà evolutiva in costante evoluzione.

Non è possibile disgiungere il cuore e la figura del counselor da quella che è la vita. La vita è luogo d’incontri, è una scuola in cui tutti noi apprendiamo, diamo e riceviamo in un mutuo scambio di informazioni.

E. Fromm: “Amare significa donare noi stessi senza riserve nella speranza che il nostro amore determinerà il prodursi dell’amore nella persona amata” L’amore è una comunicazione perenne.
La Scienza (Studi Universita di Harward) ci conferma che Il “Cuore ” è :

  • la sede dell’intelligenza della vita
  • ha la propria sensibilità riguardo al mondo
  • la manifesta in modo intelligente:
  • è il cervello a gravitare intorno al cuore e non viceversa

e che:
Esiste un profondo legame, tra la “relazione affettiva” e lo sviluppo biologico cognitivo ed evolutivo che è alla base dell’integrità per la nostra VITA.

toroide

Toroide : Il campo Elettromagnetico del CUORE

Il toroide è il campo energetico di terra, uomo e di ogni forma vivente, in fisica.

Il processo di comunicazione empatica quindi si realizza sempre e comunque, che se ne sia consapevoli o meno. Il nostro essere nel mondo è comunicazione tra due persone: colui che manda il messaggio e colui che lo riceve, situazione che può interscambiarsi per un processo di feed-back.

ll paziente o il cliente o la persona che si affida all’intervento competente del Counselor Professionista, oggi più che mai, ha bisogno di comunicare , essere ascoltato, compreso, per poter risolvere il suo disturbo esistenziale.

Ascoltare empaticamente la persona significa entrare nella sua affettività, nel lato emozionale del suo essere nel mondo. I forti stati emozionali alterati, che spesso accompagnano le persone che chiedono aiuto o una soluzione, possono essere affrontati con successo con l’integrazione delle tecniche di counseling con un semplice massaggio a contatto o una tecnica di BIOPRANO: la capacità di comunicare a livello vibrazionale energia positiva , legata al CUORE , spesso aiuta ,per biorisonanza,a dimensionare e trasformare in tempi brevissimi i disagi.

E’ nell’ ambito di difficoltà umana ed esistenziale che il Counseling si inserisce; si rivolge a tutti coloro che hanno normali problemi della vita desiderano un momento d’ascolto, per comprendere meglio i loro problemi, compiere scelte, cambiare le situazioni problematiche della loro esistenza.
Momenti nei quali perdiamo essenzialmente la nostra centralità.
L’EAC , l’Associazione Europea di Counseling dice:

Il counseling è un processo interattivo tra il counselor ed il cliente che affronta con tecnica olistica temi sociali, culturali, economici o emotivi, per risolvere problemi specifici, favorire un processo decisionale, aiutare a superare una crisi, accrescere la consapevolezza, la conoscenza, permette di elaborare emozioni e conflitti interiori. L’obiettivo è quello di offrire ai clienti l’opportunità di lavorare, con modalità da loro stesse definite, per condurre una vita più soddisfacente e ricca di risorse, sia come individui, sia come membri di una società.

Carl Rogers,padre ddel Counseling, focalizza l’attenzione sul “cliente portatore di un disagio,” e non sul problema stesso, perchè ogni problema è legato ad una persona specifica ed è tale, come si presenta, proprio perché una tale persona lo presenta e lo vive ,ma con le abilità già connesse con la soluzione e l’autorealizzazione, ed anche Il counselor è persona che opera per ciò che è.

Quindi prima ancora del metodo utilizzato, è la capacità del counselor di entrare in relazione con il cliente a favorire l’esito positivo dell’incontro, deve fare innanzitutto un profondo lavoro su se stesso al fine di esplorare bene tutte le proprie aree cognitive e emotive ed essere a conoscenza delle proprie aree di vulnerabilità, per saper ancheseparare il ruolo professionale dal personale.

Proprio per questo una formazione deve essere tale ed OLISTICA come la relazione di aiuto.

La Bioprano è la madre di tutte le tecniche energetiche; il prana (energia vitale), da sempre l’uomo l’ha utilizzato spontaneamente come il più immediato dei rimedi che la natura gli ha messo a disposizione.

Il corpo- mente – cuore è un campo elettromagnetico – trasmittente e ricevente, ed è uno dei mezzi di comunicazione più incisivo ;Il prana ne è il prodotto naturale , legato al desiderio di dare e donare. ed aggrega ed organizza il sistema psicofisico ed emotivo dell’uomo.

La Bioprano usando il corpo come mezzo di comunicazione, va al cuore del nostro essere più profondo.

il corpo è la sfera più intima, e permettere all’altro di toccarci significa voler entrare in una comunicazione profonda dove le parole non bastano o non servono, significa andare oltre le emozioni, significa ritrovare, a volte trovare il contatto primario dove il tocco o la stessa presenza intima del corpo della madre strutturava la nostra sfera psicofisica ed emotiva.

Il terapeuta , oltre ad attivare le virtù praniche, dovrebbe possedere infatti anche la capacità di “ amare il paziente “e di comprenderlo in sé ,in una visione olistica.

Diventare Counselor biopranico significa diventare quello che già sostanzialmente si è : noi siamo la stessa forza pranica che si manifesta naturalmente proprio con la nostra esistenza individuale.

Il motore che determina l’azione curativa è il desiderio-amore terapeutico verso il sofferente. Volontà-intenzione di curare il prossimo La volontà è una particolare energia che determina l’azione psichica e fisica.

Abbiamo visto in PNEI come le emozioni o come la nostra forza psicofisica influisce su tutto il sistema neuroendocrino con le conseguenti risposte biologiche.

L’emissione chiropratica avviene tramite un processo che partendo dalla compassione amore per il sofferente, genera il desiderio di dare salute che attiva la volontà terapeutica la quale stimola la corteccia cerebrale a produrre le onde alfa cerebrali che inducono il sistema limbico e l’ipotalamo a determinare l’iperfunzionamento del sistema nervoso vegetativo (parasimpatico) con conseguente vasodilatazione dei cono capillari del derma e maggior afflusso di sangue e aumento di calore. Da ciò segue l’emissione di chirofrequenze (onde elettromagnetiche biofotoniche ) che hanno tutte un determinato comportamento nei confronti delle strutture biochimiche, bioenergetiche del nostro organismo.

I raggi infrarossi ad alta frequenza e vengono assorbiti dai tessuti del corpo dove genera calore che viene convogliato in profondità dai liquidi corporei. Gli effetti fisiologici degli infrarossi sono quelli dell’aumento del metabolismo, divasodilatazione dei vasi capillari, effetto sedativo ed antidolorifico, effetto ipotensivo e aumento della temperatura. Tende comunque a regolarizzare la frequenza vibratoria delle cellule. Accanto agli infrarossi vengono emessi in parte raggi ultravioletti con effetto tonificante.Ogni organismo vivente al fine di mantenere la sua vita sviluppa un sistema di equilibri funzionali interni: L’omeostasi legata alla vis medicatrix naturae o forza vitale.

Il disagio Psicofisico o lo squilibrio anche di salute sono la conseguenza di uno stato di equilibrio o meno biochimico-fisico-elettrico-energtico egolato dalla ghiandola ipofisi, a sua volta regolata dall’ipotalamo. Con la terapia, si induce dall’esterno, la giusta frequenza per ripristinare il campo bioelettrico ottimale.

Ed è quello che fa il prana.

Accurate ricerche condotte da dottori e pranologi quali in particolare Luigi Lapi e Gerardo Ciannella, dimostrano che L’Energia biopranica, opera sul nostro corpo apportando quelle modifiche biochimiche e bioelettriche , stimolando la regolarità e l’efficienza di tutte queste sue funzioni perché induce per biorisonanza , l’armonia nell’organismo sofferente. Nel trattamento di Bioprano La risonanza che il tocco del terapeuta induce nell’altro, ristabilisce un equilibrio omeostatico fisico chimico e, come sappiamo dalla medicina psicosomatica, non può prescindere dal ripristino di un equilibrio psichico ed emotivo.

Ma non si può fare questo senza la volontà desiderio di voler aiutare, senza l’amore nel dare ma anche nel voler ricevere, perché è l’amore la vita ed il senso di ogni relazione di aiuto. promuovendo nell’altro fiducia in sé stesso, forza interiore e quella carica vitale che è necessaria per affrontare meglio la propria vita.

Per

“ Aiutare l’altro ad aiutarsi “

e rendere migliore la nostra vita.

Moduli

Counseling

Fondamenti di Counseling

  • STORIA DEL COUNSELING
    • La relazione di aiuto: “la terapia centrata sul Cliente”
    • I Padri del Counseling Carl Rogers – Rollo May e F. Pear, R. Mucchielli
  • TECNICHE DI COUNSELING
    • Le caratteristiche strutturali della relazione di aiuto
      • Il counseling come relazione
      • Le caratteristiche del Counselor
      • Capacità di relazione Interpersonale :autoconsapevolezza ed empatia
    • La Mente ed il Cuore : La neurocardiologia e l’empatia.
    • Il primo colloquio: La costruzione del Setting professionale
      • Favorire la costruzione della piattaforma empatica - L’analisi della domanda - La formulazione degli obiettivi
    • Riepilogo delle tecniche di Verbalizzazione Empatica
      • La riformulazione del contenuto
      • La riformulazione del sentimento e del contenuto
      • La riformulazione per sinonimi
      • La riformulazione per contrary
      • La riformulazione per ottativo
      • I canali sensoriali.
    • Tecniche strategiche di aiuto
      • L’uso della metafora
      • L’uso degli esempi
      • L’uso della fantasia
      • La ristrutturazione cognitive
      • La tecnica del miracle – question
      • La tecnica del “come se”
      • Tecniche di esasperazione del sintomo
      • Gestione delle emozioni
      • Gestione dello Stress
      • Tecniche gestaltiche
      • Tecniche Integrate
    • Decision Making - Problem Solving
    • Setting Individuali e di Gruppo
      • Caratteristiche del Setting
      • Esperienze guidate di Setting
    • Counseling ed Energia Biopranica
      • L’energia biologica del Prana e la Biorisonanza
      • Sincronizzazione Psicosomatica tra Counselor e cliente

  • Durata: 70 ore
psychology

Fondamenti di Psicologia e Psicopatologia per il Counseling

  • Il concetto di Psiche come unità Corpo-mente: la visione olistica
  • L’integrazione delle Neuroscienze
  • Elementi di inquadramento per la relazione di aiuto per leggere al meglio il rapporto Counselor - Cliente
  • La Psicologia come Scienza : ambiti di ricerca ed applicazioni
    • I meccanismi primari:
      • Motivazioni - Emozioni - Conflitti e frustrazioni –meccanismi di difesa
    • Tipi di apprendimento - Il pensiero, processi di pensiero - L’attenzione.. la percezione – le modalità di apprendimento .la memoria –l’intelligenza -
    • Il comportamento dell ’individuo in relazione alla Società
      • L’Uomo come unità Biopsicosociale
      • L’influenza dell’Ambiente
      • Definizione di Psicologia Sociale, modelli interpretativi
      • I conflitti: Atteggiamenti, pregiudizi, discriminazione. L’altruismo
      • I ruoli
    • Psicologia e Tecniche dei Gruppi
      • Elementi di Psicologia Sociale
      • La dimensione gruppale.
      • Le caratteristiche dei gruppi.
      • Attaccamento e Counseling gruppale
      • IL Counseling e lo sviluppo delle potenzialità, qualità e risorse degli individui,
      • gruppi ed organizzazioni.
      • Armonizzare i rapporti - Fornire supporto - Facilitare la comunicazione
      • Gestire le situazioni di conflittualità e le reazioni al conflitto.
      • Il leader come ascoltatore attivo - Il leader come emittente efficace
      • Problem Solving - Impostare gli incontri - Atteggiamenti relazionali - Strategie
      • comunicative .
      • La leadership: teorie e modelli interpretativi, modelli situazionali e transazionali -
      • Organizzazione del contesto lavorativo - Variabili di personalità
    • Le Scuole Principali
      • Comportamentismo - Cognitivismo - Psicologia Dinamica - La Psicoanalisi -
      • La Psicologia Analitica – Psicologia Umanistica - Psicologia Gestaltica -
      • Psicologia Sistemica Relazionale – PsicologiaTransazionale - Psicobiologia
      • Freud e Jung - Adler, C. Rogers – J. Watson e Skinner - - G. Miller -
      • Contributi di M. Klein - – F.Perls e P. Googman – P. Watzlawick -
      • Berne – H. Laborit -
    • Fondamenti di Psicopatologia
  • Elementi base di inquadramento per i disturbi:
    • Nevrosi, disturbi d’ansia, dell’umore, somatoformi , dissociativi, alimentari,
    • L’isteria, Il comportamento sociale - i valori e gli affetti del soggetto ossessivo –
    • I meccanismi di difesa - La fobia
    • La Depressione,
    • La Psicosi.
    • Disturbi della personalità
  • Lo sviluppo evolutivo nell’individuo
    • Elementi di Psicologia età evolutiva
    • I disturbi di sviluppo nell’infanzia e nell’adolescenza:
    • Disturbi dell’apprendimento e della comunicazione
    • Disturbi da deficit di attenzione e da comportamento dirompente
    • Disturbi della nutrizione e dell’alimentazione
    • Le principali Disabilità.

  • Durata: 120 ore
communication

Teoria e Tecnica della Comunicazione

  • Il counseling : una nuova prospettiva di relazione
    • Storia della comunicazione
    • Gli stili comunicativi
    • La comunicazione endofasica - ed esofasica.
    • La comunicazione pre -verbale – non verbale – verbale e vibrazionale
    • Il linguaggio corporeo
  • Tecniche di Comunicazione:vibrazionale
  • Il “ Cuore “ è un piccolo cervello : Gli studi di Harward
    • La parola come energia : ascolto, creazione e trasformazione
    • il suono interno come linguaggio della mente e del cuore
    • l’energia come parola : la forza del cuore.
    • “ Aiutare gli altri ad aiutarsi” : energia ed empatia
  • Tecniche Biopraniche
    • Il Prana come flusso di energia del pensiero
    • I potenziali della mente e la comunicazione integrata
    • Le zone di “campo informato “individuali e di gruppo
    • Le relazioni energetiche: ascolto, risposta e gestione
  • Tecniche a contatto corporeo
    • Le zone di campo del nostro corpo
    • Energia pranica e “ Cuore “: il contatto come tecnica di
    • Comunicazione e Sostegno :
    • Favorire il cambiamento: la trasformazione emozionale.
  • Tecniche di bioprano senza contatto
    • Contatto psicocorporeo e vibrazionale:
    • Onde alfa e rilassamento.
    • La risposta neurofisiologica e l’integrazione emozionale..
  • Tecniche per i diversamente abili
  • A ritmo di cuore

  • Durata: 70 ore
psicosomatica

Psicosomatica

  • Cenni Storici introduttivi alla Psicosomatica
  • Il Ciclo di Krebs
  • Classificazioni Iper - Ipo
  • Il cervello e le stratificazioni di Renato Balbi
  • La Filo – ontogenesi
  • La Tavola di Reckeweg: i foglietti embrionali ed il fenomeno di vicariazione progressiva e regressiva.
  • Il sistema di flusso
  • Il Sistema Immunitario
  • Funzionalità integrata dell’apparato digerente - sistema epato-biliare - pelle
  • L’apparato Circolatorio: il cuore come organo
  • L’apparato Osteoarticolare
  • L’apparato Respiratorio: lo scambio interno ed esterno
  • Il Sistema neuroendocrino.
  • Il linguaggio delle emozioni:
    • L’uomo come sistema energetico ponte e l’emozione come “onda informata” : la Rete della vita

  • Durata: 40 ore
solaris

Il Metodo Solaris

  • Tecniche di espressione e comunicazione personali, Traspersonali e Vibrazionali
  • Potenziali Psi :Sensi ed ipersensi:
    • Tecniche di sviluppo delle potenzialità psichiche naturali e sensibilizzazione alla percezione di se e degli altri
    • Percepire la nostra energia, le polarità ed il centro per essere e
    • Trasformarsi ed essere in biorisonanza con il mondo intorno a noi.
    • Dinamizzare, muovere, accettare, prendere, donare, trasformare e
    • creare: pensiero ed energia.
  • L’Energia creativa : il Teatro:spontaneo
    • La zona di campo energetico : l’olos - Le emozioni e l’energia:
    • Il non detto ed il detto delle emozioni - L’energia come flusso che
    • comunica, unisce e trasforma.
    • I flussi emozionali e la direzione.
    • Gestione del “ Campo di forma” e del “ divenire” seguendo il proprio
    • “ progetto personale”.e l’ “immaginazione”
    • Essere registi e protagonisti ,insieme agli altri: condividere lo spazio
    • della vita.
  • L’energia del suono e l’armonia della Musica
    • Il suono come energia :potenziale di creazione e trasformazione
    • La ricerca del “giusto” suono –L’”accordo”
    • Il suono interno e la biorisonanza universale.
    • La musica :comunicazione , azione ,trasformazione,
    • L’ ARMONIA. ed il SILENZIO.
  • L’energia del colore:
    • Frequenze base e loro interazioni sulla psiche
    • Tecniche di espressione con luce e colore
    • Le frequenze dei disturbi energetici e la riarmonizzazione
    • Colorare la vita
  • L’energia del Movimento:
    • Il movimento nello spazio e nel tempo
    • Muovere energia e l’energia che muove
    • Muovere e muoversi per comunicare.
    • Movimento e creazione
    • Andare “ Verso “
  • Il pensiero : Luce, suono ed energia,
  • L’ Universo Multidimensionale
  • Meditazione ed attivazione potenziali PSI :
    • L’Integrazione dei due emisferi: il risveglio della mente olistica.
    • Gli archetipi :I codici simbolici di comunicazione, Integrata, inconscia, consapevole ed universale:
    • l’inconscio collettivo, e la sincronicità
    • Tecniche di meditazione tradizionali per l’evoluzione della coscienza e la
    • centralità psicofisica
    • la comunicazione mente/corpo e l’uomo come microcosmo-macrocosmo.
    • Tecniche di Meditazione sulla forza degli elementi ,la natura e sciamaniche
.
  • Le Neuroscienze
    • La Meditazione e l’attivazione delle zone mute della mente
    • La frequenza luce ed interazioni psicofisiche
    • Luce e materia: la complementarietà della vita.
  • Yoga metodo di reintegrazione
    • Lo yoga del Sole (HA) e della Luna (THA), del positivo e del negativo verso il grande ideale dell’esistenza: il Samadhi o Estasi Supercosciente.
    • Hata Yoga
    • La respirazione e le varie tecniche del controllo e dell’utilizzo del respiro per ricaricarsi e donare energia (Pranayama)
    • Postura: le 33 principali asana per il riequilibrio psicofisico Tecniche di
    • Concentrazione e meditazione
  • La coscienza di sé e degli altri.
    • L’energia della vita secondo le diverse tradizioni occidentali ed orientali.
    • il Ki e le tecniche orientali ed occidentali di attivazione e potenziamento L’Arte marziale Occidentale della Spada

  • Durata: 50 ORE
biopranoterapia

L'Energia Biopranica

  • BioPrano scientifica:
    • Le Nuove frontiere della Scienza Quantistica.
    • L’energia psichica e l’influenza sulla materia gli Studi Università di Princeton.
    • Dai Potenziali PSI della mente alla potenzialità delle mani e dell’operatore
    • Onde elettromagnetiche: l’invisibile e la nostra salute - la Biorisonanza.
    • L’uso corretto dell’energia nel trattamento
    • La preparazione del Terapeuta al corretto uso delle energie vitali, alle loro
    • applicazioni ed al risveglio della luce che è in noi.
    • Le Catene Lineari del corpo e dello Spirito: la Neurofisiologia del Calligaris.
  • Bioprano applicata:
    • La zona di campo, il riflesso psicocorporeo e l’ologramma
    • Tecnica di trattamento vibrazionale a distanza ed a “ contatto”
    • : Il “Cuore“ e d il flusso Biopranico dell’energia vitale.
    • Il Ben - essere: omeostasi ed evoluzione della coscienza.
    • l’armonia della vita e la musica degli organi :; ascolto, empatia e
    • trasformazione –il trattamento ed il nuovo equilibrio
    • Il trattamento in gruppo
    • Il gruppo come: un unico campo di energia: lavorare insieme con il “cuore”.
  • La Scuola Russa e le applicazioni pratiche.della “ metodica” Applicazioni di Tecniche praniche senza contatto : la ricerca in Russia e la “Metodica” come trattamento: Dhuna Davisdavilj
  • Elaborazione di Strategie di riarmonizzazione personalizzate e di gruppo
  • Setting :l’energia del cuore ed il ”Metodo Solaris“

  • Durata: 60 ore
bioastrologia

Bioetica & Bioastrologia

  • La Filosofia della vita come flusso tra l’uomo e l’universo
  • La Biosfera sorgente di vita
  • L’Universo pensante
  • I meridiani e le costellazioni
  • Segni zodiacali e predisposizioni patologiche
  • Segni zodiacali e fiori di Bach
  • Transiti planetari, rivoluzioni solari
  • Fasi lunari ed alterazioni bioelettromagnetica
  • L’Uomo microcosmo nel Macrocosmo

  • Durata: 20 ORE
biointegrazione

La Biointegrazione Dinamica

  • Il Segreto della vita
  • La visione olistica
  • L'uomo triadico nella visione olistica integrata
  • Filogenesi ed Ontogenesi
  • Omotossicologia e le fasi omotossicologiche
  • Dalla Biosintesi alla Biointegrazione
  • Dalla Omotossicologia alla Biointegrazione Dinamica
  • Le fasi della discrasia:
    • Rettiliano
    • Mammaliano
    • Neocortex
  • Durata: 30 ORE
etica

Fondamenti di Etica e Deontologia Professionale

  • Codice internazionale di Etica e Deontologia professionale per i counselor

  • Durata: 10 ORE